Lost In Translation (2003)

By 20 luglio 2018FIlm

Tre buoni motivi per guardare Lost In Translation (2003):

1 La stupenda interpretazione di Bill Murray

2 L’ottima sintonia tra i due attori protagonisti, Bill Murray e una giovane Scarlett Johansson

3 Una storia d’amore platonica in cui è facile ritrovarsi

Le parole chiave: 

1 Insonnia

2 Solitudine

La battuta:

“E’ tempo di relax, è tempo di Suntory” Bill Murray

Andrea Villa

Author Andrea Villa

More posts by Andrea Villa

Leave a Reply